sabato 6 agosto 2016

I segreti per una perfetta grigliata



Con l'estate è sempre più frequente l'occasione per ritrovarsi tutti insieme per una cena all'aperto e molto spesso a vincere è la grigliata.

Una preparazione semplice che ha bisogno però di qualche piccolo accorgimento affinché sia perfetta, ecco allora i segreti per una grigliata di successo:

La scelta della carne
Può sembrare banale, ma la prima regola è quella della giusta scelta della carne. Dovete tener presente le abitudini alimentari dei vostri ospiti per non rischiare di trovarvi in situazioni imbarazzanti, come quella di scegliere solo maiale, ma rendersi conto all'improvviso che tra gli amici c'è chi per motivi religiosi lo vede come un tabù o ancora non aver pensato a del pollo quando tra gli invitati c'è chi non mangia carne di mammifero. 


Fondamentale poi la scelta di prodotti freschi e genuini, io sono dell'avviso che occorra scegliere sempre il meglio, non a caso molte ristoranti e alberghi di Roma quando si rivolgono a chi della carne ha fatto una tradizione, iniziata nel 1931 e tramandata di generazione in generazione come l'ingrosso Carni Bombelli (www.ingrossocarnibombelli.it), che seleziona solo carni provenienti da allevamenti certificati e tracciabili. 

Quello che forse non sapete è che sono tanti anche i privati che si rivolgono al suo reparto vendita al dettaglio non solo per la vasta scelta di tagli e di prezzi per ogni tipo di esigenza, ma ance per la competenza del personale che sanno consigliare al meglio la clientela sul tipo di taglio più adatto all'utilizzo gastronomico che se ne deve fare. Insomma un modo anche per personalizzare il vostro acquisto a misura delle proprie esigenze.




Insomma, non basta dire compro la carne per fare la grigliata, una persona esperta può sempre consigliarvi il prodotto migliore.

Non solo carne
Sia che abbiata a cena dei vegetariani che solo carnivori, non dimenticate di arricchire la vostra grigliata con delle verdure, che rappresentano comunque il migliore
accompagnamento per la carne. Tra tutte poi da non dimenticare le patate, che avvolta da un foglio di carta stagnola possono essere lasciate cuocere direttamente nella brace. Per velocizzare i tempi di cottura delle altre verdure un trucco è quello di scottarle prima al vapore e poi proseguire la cottura sulla brace. Mi raccomando, vanno cotte insieme, perché è insieme che vanno servite.

Il sale
Quando mettere il sale, prima o dopo la cottura? Ecco che partono scuole di pensiero diverse per molti infatti il sale va messo rigorosamente dopo perché i rischio sarebbe quello di una carne dura, la classica "suola di scarpa", ma è proprio così? Solo se il sale viene messo molto prima della cottura, al contrario salare un attimo prima di porre la carne sulla griglia migliora il gusto e aiuta alla formazione della classica crosticina da grigliata.

Prima della cottura è possibile anche scegliere di insaporire la carne con una marinatura a base di erbe ed oli che oltre ad insaporirla la renderà più morbida. 

Sulla griglia
Attenzione a come ponete la griglia sulla brace. Se avete scelto carne abbastanza sottile va bene anche messa molto vicino alla fonte di calore, se invece ci sono da cuocere bistecche o comunque taglia più grossi, allora la griglia deve essere più lontana per evitare il pessimo risultato di carne bruciata fuori e cruda dentro, 
Ricordate poi che pià spesso la carne viene girata sulla griglia, migliore sarà il risultato finale e la velocità dei tempi di cottura. Quando girate la carne attenzione a resistere alla tentazione di bucherellarla, E' sbagliato, proprio non si fa. Dai fori escono sostanze nutritive e si compromette la buona riuscita della grigliata anche in termini di sapore

Buzzoole

sabato 16 luglio 2016

Anche le caramelle scelgono la stevia

Voi tutti sapete quanto io ami i dolci, il problema è che talvolta ci si scontra con il problema della dieta e allora la scelta più facile è quella di rinunciare. 

Davvero sbagliato. Io dico sempre che quando si sta a dieta è bene concentrarsi su ciò che è consentito e non su quello che è proibito. Tra le cose che forse mancano di più è quel tocco goloso che può dare un dolce o una semplice caramella.

venerdì 1 luglio 2016

venerdì 20 marzo 2015

Sformati alle zucchine

Oggi per pranzo avevo intenzione di prepararmi delle buonissime polpette di zucchine. Ma l'impasto era un po' troppo morbido.

Stando a dieta però il problema era che non potevo aggiungere troppo pangrattato per renderle più solide e così ho deciso di optare per degli sformati. Il risultato è stato al di sopra delle aspettative

venerdì 24 ottobre 2014

Tortino formaggi e zucchine


Devo dire che la fotografia del mio tortino formaggi e zucchine ha avuto un vero successo. Tra Instagram e Facebook è stato un tripudio di mi piace... con la richiesta ovviamente di avere la ricetta

Il tortino è stato il mio regalo gastronomico di compleanno: visto che sono a dieta ho voluto preparare qualcosa che avesse comunque un sapore di festa.

martedì 8 luglio 2014

Pranzo della domenica, a Montepulciano vince la tradizione

Piatto tipico della cucina senese sono i pici, ogni volta che vengo da queste parti l'incontro è d'obbligo... Tempo fa abbiamo imparato a farli, è stato a Siena presso la cucina di Lella e Giulia.

Questa volta i pici sono stati l'incontro con la cucina contadina di Montepulciano, anzi, con il tipico pranzo domenicale: pici al ragù, ma non un ragù "normale" il sugo per i pici chiama il "pezzo grosso" e una lunga cottura. Nel frattempo le abili mani della nonna impastano e tirano i pici. Sono anni, anzi decenni, che ogni domenica ripete lo stesso rito, per lei è ormai diventato facilissimo ed è molto orgogliosa nel mostrarci quanto riesce a farli lunghi. Il segreto di una brava massaia sta proprio nella lunghezza dei pici, più riesce a farli allungare e più è brava.

venerdì 4 luglio 2014

Festa delle Tavole di Gubbio



Locandina evento

Per chi ama il buon cibo ecco un appuntamento da non perdere. Segnate in agenda che dal 18 al 20 luglio si terrà la seconda edizione  Festa delle Tavole di Gubbio. 

L'iniziativa è dedicata in modo particolare a tutti coloro che in quei giorni si trovano a Gubbio, ospiti di una struttura ricettiva del territorio comunale. 

Per loro infatti la partecipazione a tutti gli eventi in programma è gratuita.

giovedì 29 maggio 2014

Torta salata melanzane, pachino e scamorza affumicata

La torta salata che vi propongo oggi è di grande effetto, non solo per il palato, ma anche per la vista.
Ecco quello di cui avete bisogno:
  • Pasta sfoglia
  • 2 melanzane
  • pomodori pachino
  • scamorza affumicata
  • olio, sale, pepe e origan
Per prima cosa lavate le melanzane e tagliate a fette non troppo spesse. Le melanzane vanno grigliate appena per facilitarne poi la cottura in forno.

martedì 27 maggio 2014

Torta salata radicchio, uvetta e pinoli

Ecco una torta salata facile e veloce da preparare. Torta salata radicchio, uvetta e pinoli
Questa l'ho preparata per una cena in piedi ed è stata molto apprezzata la scelta di ingredienti così diversi.

Ecco quello che serve:
  • Un rotolo di pasta brisè
  • una pianta di radicchio
  • una bustina di pinoli
  • una manciata di uvetta

Per prima cosa occupatevi del radicchio che va lavato bene e tagliato a listarelle. Mettere ora il radicchio in una padella larga con un po' di olio e sale. Fate cuocere a fuoco lento con un coperchio. Nel frattempo ammollate l'uvetta in acqua tiepida che aggiungerete, scolata e strizzata, al radicchio insieme ai pinoli. Completate la cottura.
Disponete un rotolo di pasta brisè in una teglia da forno e farcitela con il radicchio. Ripiegate un pochino i bordi e fate cuovere in forno già caldo a 200 gradi circa.

Servite fredda 
Volendo potete sostituire la pasta brisè con della pasta sfoglia.

sabato 10 maggio 2014

Tiramisù alle banane

Tiramisù alla banana
La voglia di sperimentare in cucina  sempre tanta, ecco allora che è bastato notare in frigo una confezione di mascarpone che se ne stava sola soletta... e subito ho pensato a trovare la compagnia adatta: panna e banane per fare un tiramisù diverso dal solito.

giovedì 17 aprile 2014

Montefalco e Sagrantino pronti per l'assaggio


L'enogastronomia è spesso un'ottima scusa per viaggiare e scoprire la bellezza di luoghi dietro l'angolo. Allora, se cercate un pretesto per andare in Umbria vi segnalo il lungo calendario di eventi promosso dal Consorzio Tutela Vini Montefalco che ogni sabato, dal 19 aprile al 25 ottobre, organizzerà le degustazioni guidate rivolte a turisti ed appassionati.

Stiamo parlando della seconda edizione di "Montefalco nel bicchiere" e "Sagrantino nel bicchiere", che si terranno nei Comuni di Montefalco e Bevagna. 

Un doppio appuntamento a cui presto si unirà anche Perugia.
Le degustazioni avranno inizio alle 17. A Montefalco  presso la sede della Strada del Sagrantino (Piazza del Comune, 17) e a Bevagna presso la Torretta ai lati del ponte (Largo Gramsci, 5).

venerdì 4 aprile 2014

Zucchine tonde ripiene


Ci sono delle volte che decido cosa preparare, mi faccio la mia bella lista e vado a colpo sicure. Altre volte apro il frigo e improvviso, altre ancora mi faccio prendere dal colpo di fulmine mentre faccio la spesa. 

Questa volta è successo proprio così. Sono entrata in frutteria per comprare le fragole e sono uscita con le zucchine. Le ho viste in bella mostra ed ho deciso che sarebbe stato perfetto per pranzo preparare le zucchine tonde ripiene.

venerdì 28 marzo 2014

Riso basmati... a modo mio

Ospite improvviso a pranzo e frigo praticamente vuoto... Non mi restava che improvvisare. Due belle zucchine mi hanno subito fatto pensare al risotto... Ma mi mancava proprio il riso. O meglio avevo solo del basmati che poco si addice ad un risotto. Però me ne sono accorta dopo che avevo fatto il soffritto e cotto le zucchine.

Dovevo trovare una soluzione. 
Così ho cercato di adattare il basmati al pranzo, dandogli un bel tocco orientale.

giovedì 27 marzo 2014

Cooking class in Valtelina e poi voli come un uccello

Se vi dico Valtellina che cosa vi viene in mente?

Pizzoccheri, risposta esatta! Ora l'arte dei pizzoccheri potrebbe non avere più segreti per voi, grazie all'iniziativa in programma ad Albaredo per San Marco, nella Valle del Bitto, promossa da Fly Emotion, in collaborazione con l’Accademia del Pizzocchero. Un'accoppiata vincente che abbina una cooking class con un'esperienza da sogno, quella di volare.

lunedì 10 marzo 2014

Ho fatto la pizza

Pizza con le olive


Che sto sempre a pasticciare tra farina e lievito madre lo sapete, ogni tanto vi racconto delle nuove sperimentazioni con il pane, eppure c'era una cosa che mi mancava, la pizza una ricetta semplice e gustosa, ma anche estremamente varia. Una volta creata la base, poi basta solo un po' di fantasia per creare delle appetitose alternative.

domenica 9 marzo 2014

Involtini di pollo con radicchio e nocciole

 Anche se ho una cucina prevalentemente vegetariana, ogni tanto sui fornelli finisce anche un po' di pollo e visto che il pollo da solo mi piace poco cerco sempre di abbinarlo ad ingredienti vari, frutta compresa. 

Dopo l'ananas è la volta delle nocciole, un frutto che casa mia è sempre presente, grazie ad un albero che ad ogni fine estate ci regala una bella raccolta.
Quello che serve sono: petti di pollo (400 g), radicchio (200 g), nocciole (100 g), 2 bicchieri di vino bianco, olio, sale e pepe (q.b.)

sabato 8 marzo 2014

Pane cafone napoletano

A forza di sentire i miei amici campani lamentarsi del pane di Roma e del fatto che nella Capitale "il pane proprio non lo sanno fare" ho deciso di mettermi alla prova e sfidare i loro gusti. Ebbene sì, ho osato alla grande e, grazie al libro che mi ha regalato Claudia, mi sono trovata di nuovo con le mani in pasta. L'obiettivo uno solo: sfornare un filone di fragrante pane cafone napoletano!

venerdì 7 marzo 2014

Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival

Tra i prodotti tipici della Scozia il re indiscusso è il whisky, uno dei prodotti-simbolo non solo della Scozia, ma dell'intero Regno Unito, che ha anche un gran peso tra le esportazione britanniche, per quanto riguarda il settore Food & Drink.

A questo straordinario liquore Roma dedica un grande evento, lo Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival. Una tre giorni che torna, pronta a confermare il grande successo della seconda edizione che lo scorso anno ha visto circa 3mila presenze.

Penne all'arrabbiata

Se avete ospiti improvvisi e poco tempo per prepare la cena, la giusta soluzione è semplicità e gusto, cucinare con ricette semplici a volte può essere sinonimo di patti appetitosi e molto apprezzati. E' il caso di uno dei piatti tipici della cucina romana, le penne all'arrabbiata.
Cucinare le penne all'arrabbiata è davvero semplice e veloce, basta solo avere a casa gli ingredienti giusti.

giovedì 6 marzo 2014

Ad Amsterdam a marzo cioccolata protagonista

State programmando un viaggio ad Amsterdam? Una data perfetta potrebbe essere il week end  29/30 marzo, quando il Museo Marittimo Nazionale (Het Scheepvaartmuseum), ospiterà Chocoa Festival di Amsterdam.

La scelta della location non è casuale,  il porto della città, è infatti uno dei porti più coinvolti al mondo nel commercio di cacao.

mercoledì 5 marzo 2014

Svizzera, il treno del formaggio

Se vi piace il formaggio svizzero ecco l'idea per un week end diverso e appetitoso.

Fino al 27 aprile, ogni venerdì, sabato e domenica, è possibile fare un giro a bordo delle carrozze panoramiche del treno del formaggio che circola da Montreux a Château d'Oex.

martedì 4 marzo 2014

Lasagna ai carciofi

Prima cosa cuocere i carciofi
 
Come sapete preferisco cucinare vegetariano e la mia passione sono le ricette a base di carciofi, un prodotto dalle straordinarie proprietà, prima fra tutte quella antitumorale e poi fa bene al fegato e abbassa il colesterolo. Forse non lo sapete, ma l'Italia è il primo produttore mondiale di carciofi, una pianta consciuta e apprezzata già nell'antico Egitto, ma anche da Greci e Romani. La cosa che preferisco dei carciofi è il gusto delicato. Ecco che fin troppo spesso li trastormo in torte salate, risotti, condimento per pasta, contorni appetitosi e molto altro ancora.

mercoledì 25 dicembre 2013

Pane all'ortica

Pane alle ortiche
Non chiamiamoli avanzi, ma ingredienti creativi. Già perché quello che rimane da parte in cucina può tranquillamente avere un futuro dignitoso e soprattutto appetitoso... anche quando ad avanza è una tazza di ortiche lessate e frullate!

Ve lo avevo già anticipato ieri con il post sul risotto alle ortiche, le potevo anche buttare, in fondo le avevo raccolte nel mio giardino dove la materia prima certo non manca, ma avevo voglia di sperimentare e così mi sono messa al lavoro per fare il pane.

martedì 24 dicembre 2013

Risotto all'ortica

C'è chi coltiva pomodori e chi coltiva ortica... no, non è proprio così. Però c'è da dire che nel mio giardino di ortica ce n'è davvero tanta e così, prima di passare il tosaerba, ho deciso di raccogliere quella più tenera per fare un risotto.

L'ortica si sa è urticante, ma basta raccoglierla e lavarla con i guanti, poi ci penserà la cottura ed elimare questa fastidiosa caratteristica.

sabato 21 dicembre 2013

Scaloppine ai funghi

Scaloppine (di pollo) ai funghi

Oggi ho preparato delle ottime scaloppine ai funghi, visto che io non mangio carne di bovino ho utilizzato del petto di pollo.

Per prima cosa ho pulito bene i fughi, ho utilizzato degli champignon, ma sarebbe meglio utilizzare i pleurotus e magari anche qualche porcino per dargli più sapore.

giovedì 19 dicembre 2013

Risotto al radicchio

Ieri sera a cena ho invitato un amico, visto che adora il riso ho pensato bene di preparare un ottimo risotto al radicchio

Il procedimento è semplice, un po' come per tutti i risotti. Prima cosa ho fatto soffriggere un po' di cipolla nell'olio d'oliva, poi ho aggiunto il radicchio tagliato a striscioline e l'ho fatto appassire al punto giusto.

giovedì 28 novembre 2013

Facciamo il pane sciapo con lievito madre

La pasta madre
Come sapete mi piace fare il pane a casa, una sana abitudine che ho preso da qualche mese. 
Ci sono cose però che devo ancora imparare e perfezionare, è per questo che ho colto con entusiasmo l'occasione che mi si è presentata a Colle del Marchese qualche settimana fa, nel corso di Frantoi Aperti 2013.
Tra le tante attività legate alla visita dei frantoi c'era anche un momento dedicato al pane.

lunedì 25 novembre 2013

Merry Sagrantino 2013

Ecco un appuntamento davvero goloso con il buon vino e la cucina trasizionale. A proporlo è il Consorzio Tutela Vini Montefalco che vuole augurare il Buon Natale in modo davvero originale. 

sabato 23 novembre 2013

La pappa col pomodoro di Lella

La pappa col pomodoro
Foto di Claudia Lovisetto
Vi ricordate le lezioni di cucina di LellaCesari Campoli e GiuliaCausarano? 
Sotto la loro guida abbiamo imparato a fare i pici e i ricciarelli, ma a pranzo abbiamo gustato anche uno dei piatti più tradizionali della cucina toscana, un piatto semplice e povero, figlio della tradizione contadina. E' la pappa col pomodoro, una ministra usata molto nell'alimentazione dei bambini perché sana e nutriente. Ma le mamme e le nonne incontravano difficoltà nel farla mangiare ai bambini e a alle ragazze adolescenti e così, nella tradizione popolare,  per convincerli raccontavano la storia che mangiando la pappa, dietro l'uscio della porta, si diventava più belli, più belle!

giovedì 21 novembre 2013

Scuola di cucina, facciamo i Ricciarelli

Ricciarelli
 Foto di Claudia Lovisetto
Se fate una visita a Siena è d'obbligo mangiare almeno una porzione di ricciarelli, dolce caratteristico della zona.


 Una tipicità riconosciuta anche a livello europeo, anzi, forse non lo sapete, ma i ricciarelli sono il primo prodotto dolciario italiano ad avere la tutela europea e dal 2010, la denominazione Ricciarelli di Siena ha ottenuto l'IGP.

mercoledì 20 novembre 2013

Scuola di cucina, facciamo i pici

Lella Cesari Campoli
Foto di Claudia Lovisetto
Durante il nostro blog tour dedicato alla musica Jazz di Sette note in Sette Notti, Siena ci ha regalato anche dell'ottimo cibo e, per non farci mancare nulla, una lezione presso la scuola di cucina di Lella Cesari Campoli e Giulia Causarano. 

domenica 1 settembre 2013

Riso saltato con pollo e ananas

In cucina mi piace sperimentare molto e accostare i sapori.

Questa volta, prendendo un po' ispirazione dal mio recente viaggio in Thailandia ho preparato un piatto unico agro-dolce.

Ingredienti per due persone:
1 bicchiere di riso basmati
1/2 petto di pollo intero
3 fette di ananas in scatola al naturale
3 funghi
1 carota
una manciata di uvetta e una di mandorle
sale, pepe, olio d'oliva, basilico

lunedì 5 agosto 2013

Calici di stelle la notte di San Lorenzo

Il 10 agosto per tutti è la notte di San Lorenzo, quella delle stelle cadenti. Ma per il Movimento Turismo del Vino e Città del Vino è qualcosa di più, è la notte di Calici di stelle. Un appunamento molto atteso da tutti gli amanti del buon vino.

mercoledì 10 luglio 2013

Itinerario enogastronomico a Castel Rocchero (AT)

Il prossimo 20 luglio a Castel Rocchero (AT) è stata organizzata una suggestiva passeggiata all'insegna deii sapori di questa terra. 

Seguendo un itinerario illuminato dalla luna e dalle sole luci di migliaia di candele, i partecipanti verranno accompagnati lungo un perorcorso che si snoda tra i vigneti e i suggestivi vicoli del paese, il tutto con l'accompagnamento musicale adatto.
Musica, ma soprattutto profumi e sapori per un itinarario molto sensoriale durante il quale potranno assaporare vini locali abbinati ai piatti della tradizione locali il tutto nel corso di una degustazione itinerante

giovedì 27 giugno 2013

Cozze gratinate

Molto spesso lego il ricordo dei mie viaggi ai sapori. Accostamenti a volte banali a volte curiosi.

Se dico Liguria la maggior parte di voi penseranno al pesto, io no. La prima cosa che mi viene in mente sono le cozze gratinate.

sabato 22 giugno 2013

Viaggio nei sapori del Gargano, cooking class al panificio Di Fiore

I sapori della terra del Gargano hanno il profumo del pane appena sfornato. 
tipica pagnotta locale
foto Ilgatto Conglistivali


Sono il frutto di una tradizione antica di una cucina povera dove la farina, il lievito e l'acqua erano - e sono -  una materia prima con la quale esprimersi in modo straordinario.
La pasta di pane, di cui non si butta nulla, è alla base di molte ricette.

venerdì 21 giugno 2013

Spaghetti allo scoglio

Spaghetti allo scoglio, variante al cartoccio

Ecco un piatto che adoro: gli spaghetti allo scoglio!

Belli da vedere, buoni da mangiare, e anche facili da fare, anche se non esiste una ricetta estremamente rigorosa.
Gli ingredienti sono pasta e frutti di mare, in dosi variabili a seconda del gusto, ma gli ingredienti possono essere anche ampliati con la giusta dose di fantasia.

domenica 16 giugno 2013

Insalata russa

Insalata Russa
Ecco un piatto gustoso, perfetto per una cenetta estiva: l'insalata russa.

Un modo per mettere il fresco nel piatto e combattere la calura che, finalmente, inizia a farsi sentire.

Con un po' di estro e fanatasia si presta bene anche per essere servita come antipasto, magari sotto forma di finger food. I colori ci sono tutti, basta trovare il giusto contenitore e una decorazione che si sviluppi in altezza.

Appuntamento con Cruda e Crudo a Offcina Birra (Roma)

Vi ricordate dei piatti di Cruda & Crudo? Qualche settimana fa vi ho parlato di una serata di degustazione a Palestrina. Oggi torna con una serata romana presso Officina Birra in programma il 20 giugno alle 20,30.
Ancora una volta sarà possibile degustare piatti prelibati, rielaborati dallo chef di Officina Birra, e accompagnati da Grandi Birre.
Il costo della serata è di 35 euro, chi si presenterà con un copia del libro, ebook (disponibile per IPad, o app, avrà diritto ad uno sconto di 5 euro a coppia. Per chi poi il libro ancoro non lo avesse, può essere l'occasione per acquistarlo ed usufruire dello stesso sconto. 

Particolarità della serata anche quella che saranno i commensali a votare l'abbinamento migliore con le birre proposte, selezionate per l'occasione, due per ogni piatto, secondo lo stesso format del libro.
 

Per prenotazioni:
Officina Birra - Via Populonia, 19 - Roma (zona San Giovanni)
tel. 06.93571248


giovedì 6 giugno 2013

I sapori del Gargano a #garganomaretour

calzone ripieno
Quando penso alla cucina pugliese la prima cosa che mi viene in mente sono le orecchiette e poi ovviamente l'olio d'oliva, le freselle e il pane di Altamura, ma la cucina pugliese ha veramente tanto altro da offrire. Che cosa? Lo scoprirò col prossimo blogtour #garganomaretour che per tre giorni mi porterà in questa splendida, fantastica Terra.
Il blogtour è stato organizzato dagli Hotel Borgo Marina di Rodi Garganico e Hotel Palace di Lucera.

linkwithin



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...